Created with flickr badge.

mercoledì 16 luglio 2008

Il Nardò che sta nascendo

Trattative in corso, ingaggi da ufficializzare, partenze e arrivi in atto, proviamo a capire che Nardò sta nascendo.

In panchina Mister De Gregorio. Allenatore giovane ed emergente che ha cozzato però contro le impellenti esigenze di classifica del Francavilla. Rileva la scomoda eredità di Sgobba e soprattutto Toma. Una sfida che vale una carriera.

Reparto arretrato.
Bassi confermato in porta da affiancare ad un portiere juniores dopo la partenza di Di Marco. Ruolo delicato e ancora scoperto.
In difesa sembra esserci abbondanza. Confermati Malerba e forse Montefusco (non più juniores), ingaggiato l'under gallipolino Fiore, sotto la supervisione dei marpioni Antico, Soto, Modesto e l'emergente Mossa dell'Aci Catena (D).
Reparto numericamente e qualitativamente migliorato nonostante l'addio di Calabuig.

Centrocampo.
Via Millan e Speciale, confermato Tartaglia, tornato Parente, in trattativa avanzata Lentini, un under gallipolino Zilli ed eventuali modifiche di assetto rendono la zona nevralgica del campo ancora competitiva.
Parente è una garanzia, Tartaglia è venuto fuori prepotentemente alla distanza, l'arrivo di Lentini darebbe dinamismo e velocità.
Reparto soddisfacente.

Attacco.
E' quello che ha subito le maggiori perdite. Non sarà facile sostituire d'un sol colpo Nobile, Sisalli, De Pascalis, Presicce e mettiamoci pure Zagaria.
Fortunatamente è rimasto Tenzone a dare continuità a cui dovrebbe affiancarsi (trattativa da perfezionare) l'argentino Juarez. Il posto di Presicce dovrebbe andare allo juniores Patera o a Caricato ex Gallipoli referenziatissimi.
Alla voce velocità si piange la partenza dei propulsori Sisalli e De Pascalis ma se la trattativa Piscopo andasse in porto avremmo risolto almeno in parte il problema.
Ci manca ancora qualcosa in quantità e qualità.
Attendiamo sviluppi.

Alexx per Nardocalcio.(blogspot).com

Nessun commento: