Created with flickr badge.

venerdì 8 agosto 2008

Soluzione in vista

Soluzione in vista per la crisi del Nardò.
L'imprenditore di riferimento si chiama Claudio Vergaro, neretino d'origine ma residente in Toscana.
Esperienza nel calcio dilettantistico (Serie D) e soprattutto nell'ambito del calcio giovanile.
Vergaro si inserirà nel discorso ormai avviato da Russo di risanamento della società e di passaggio di ragione sociale (asd).
Non sarà solo ma avrà altri imprenditori toscani a coadiuvarlo.
Fermo sostenitore di un calcio sobrio, contrario agli sprechi, crede nella programmazione e nella valorizzazione dei giovani.
Vergaro si inserisce su quel segmento di organigramma tracciato in questi giorni di autogestione che vede in Lepore l'allenatore prescelto, l'avvio dell'attività agonistica partendo dalla juniores con l'inserimento di 4-5 elementi di esperienza e di qualità.
Budget ridotto all'osso ma necessaria organizzazione delle risorse umane e monetarie.
Ci sarà un Direttore Sportivo, probabile Gianni Inguscio (un lusso per questa categoria).
Personalità decisa ma dai toni umili, Vergaro sembra l'antitesi del presidente arringatore delle masse, ha spazzato via ogni discorso legato a interessi politici o imprenditoriali.
Proto è ormai un lontano ricordo.

Sarà la soluzione giusta?
Piacerà ai tifosi?
Al campo l'ardua sentenza.

Intanto il Toro caricherà ancora!

Nessun commento: