Created with flickr badge.

domenica 12 ottobre 2008

Nardò - Copertino 1-1


Un Toro indomabile tiene testa al quotato Copertino. Apre le marcature un sontuoso De Benedictis, pareggia nel finale Quaresimale. Rammarico per la vittoria mancata ma punto comunque pesante.NARDO’: Bassi, Mastria, Collaro, Polo (montefrancesco 42’ s.t.), Citto, Esposito (Quarta 12’ s.t.), Patera, De Padova, De Mitri, Lepore (Buono 19’ s.t.), De Benedictis. In panchina: Di Marco, Zollino, Striano, Masciullo. All. Longo.


COPERTINO: Musacco, Carrino, Cottin, Riontino, De Benedictis, Martina (Contessa 33’ p.t., Palmisano 16’ s.t.), Verdesca, Quaresimale, Brescia (Frisenda 1’ s.t.), Mitri, Vadacca. In panchina: Bellino, De Razza, Romano. All. Mosca.


ARBITRO: Strippoli di Bari.
MARCATORI: De Benedictis 1’ s.t., Quaresimale 37’ s.t.
NOTE: ammoniti Collaro, Polo, De Benedictis, Lepore, Bassi, Quarta (N), Riontino, Mitri, Palmisano (C). Angoli 4-3 per il Nardò.


Se a fine partita al Nardò resta solo la magra consolazione di aver rimesso in moto la classifica, allora significa che il derby ha davvero capovolto valori e aspettative. Alla resa dei conti infatti a rischiare seriamente lo schianto è stato il Copertino, che raggiunge il pareggio con enorme difficoltà, nell’unica occasione in cui inquadra lo specchio della porta, al culmine di una reazione prevalentemente emotiva. Il sogno del Nardò invece sfuma ad otto minuti della fine, ma non si porta via il bello di una prestazione ricca di abnegazione e determinazione. La sensazione, al termine di novanta minuti combattutissimi anche se esteticamente e qualitativamente di scarsa fattura, è che il Nardò abbia trovato realisticamente la strada per imprimere una svolta ad una stagione finora ricca solo di stenti ed affanni.



Nessun commento: