Created with flickr badge.

lunedì 7 ottobre 2013

Turris - Nardò 5-0

TURRIS (4-4-2): Liccardo; Postorino, Lucchese, Amendola, Mannone; Moxedano, Tarascio, Sibilli, Bisogno (11'st Mansour); Longoni (30'st Scognamiglio), Perna (15'st Grezio). A disp.: Sollo, Belfiore, Morabito, Falco, Manzo, Amato. All.: Castellucci

NARDÒ (3-5-2): Passaseo; Pati, Antico (1'st Garrisi), Rizzo; Keita, Stapane, Piccinonno (30'st Bruno), Marra, Diop; Prinari, Orlando. A disp.: Bracciale, Spedicato, Di Bari, Persano, Spagnolo. All.: Menichelli

Scorers: 5' Longoni, 20' Sibilli, 42' Perna, 58' Perna, 83' Scognamiglio
Arbitro: Sig. Yuri Mastrogiuseppe di Sulmona. Assistenti: Sigg.ri Marco Capolupo e Pasquale Martinelli di Matera
NOTE: Pomeriggio nuvoloso, temperatura intorno ai 23°. Terreno di gioco in buone condizioni. Prima del fischio d'inizio un minuto di raccoglimento per la strage di Lampedusa. Ammoniti: /. Espulsi: /. Recupero: 1' pt, 2'st.


Match subito in salita per il Nardò. La Turris sblocca il risultato al 5' con Longoni su suggerimento da fondo campo di Sibilli.
11' - bel tiro di Prinari che si perde di poco al lato della porta di Liccardo.
18' - Orlando si divora il pareggio perdendo il momento del tiro in area
20' - Corner, molto dubbio per la Turris, inutili le proteste di Antico. Sul cross dalla bandierina svetta Sibilli e raddoppia.
Il Nardò prova a contenere e ripartire ma la Turris ogni volta che affonda i colpi è temibile.
Al 28' Passaseo è costretto ad una respinta coi piedi sul diagonale di Longoni.
Per il Nardò molto positiva finora la prova di Prinari e Diop.
42' - La Turris triplica. Ancora una volta la squadra corallina sfonda a destra dove Keita non rientra neanxhe in questa circostanza e lascia sguarnita la fascia. Sul cross indisturbato di Bisogno è Perna a incornare in goal.
Si chiude il primo tempo.

Nel s.t. non rientra in campo Alessio Antico vittima di un pestone sul finire della prima frazione di gioco. In campo al posto del capitano con la maglia numero 13 Garrisi.
Vita facile per la Turris, l'uscita di Antico sguarnisce la difesa e sui palloni alti non c'è partita.
Al 58' Perna segna la sua personale doppietta sfruttando un corner e segnando ancora di testa.
Passaseo sugli scudi limita i danni. Il portiere Granata anche oggi protagonista.
Menichelli manda in campo Persano al posto di Piccinonno.
80' - Arriva il quinto goal. Stavolta è il nuovo entrato Scognamiglio a battere l'incolpevole Passaseo.
Finisce con un passivo di cinque goal la trasferta neretina a Torre del Greco. I Granata non sono riusciti ad arginare la forza d'urto della compagine corallina, una delle principali candidate al salto di categoria.
Il Nardò comunque ha onorato il calcio e ai giovani granata va l'incondizionato ringraziamento della città per il loro spirito di abnegazione.
Purtroppo questo è il massimo a cui il calcio neretino, oggi, può aspirare.

Alex Capoti, Fernando Pero, Luca Rizzello e Antonio De Marco per Nardogranata.com.
Forza Rossi.

Nessun commento: