Created with flickr badge.

venerdì 10 ottobre 2014

Coppa Italia - Galatina - Nardò 1-2


SCORERS: FASIELLO 6', BOZZI 82', GIACCO 91'

P.I. GALATINA: Esposito, Attanasi, Pasca, Tartaglia, Rollo, Previderio, De Ronzi, Dell'Anna (23'st Dazzi), Piumetto, Giaracuni (13'st Lezzi), Alemanni (33'st Giacco). A disposizione: Trinchera, Ronzino, Marra, Rizzo. Allenatore: Politi

NARDÒ: Caroppo, De Giorgi, De Icco, Vicedomini, Antico, Caporale, Fasiello, Di Silvestro, Rizzo (35'st Longo), De Razza S. (28'st Franco), Bozzi (40'st Rana). A disposizione: Picco, Romeo, Mancarella, Gigante. Allenatore: Monaco

ARBITRO: Alessandro Recchia, di Brindisi
NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni

Netta vittoria del Nardò, più di quanto non dica il risultato. Il goal di Giacco allo scadere più che riaprire i giochi per la qualificazione, addolcisce la sconfitta del Galatina apparso in difficoltà per lunghi tratti del match.
Il Nardò è andato subito vicino al goal in apertura con Bozzi che da solo davanti ad Esposito al 3' calcia addosso al portiere in uscita mentre sulla ribattuta Rizzo sparava alto a porta ormai sguarnita.
Pochi minuti di gioco e il Nardò passa. Al 6' Bozzi sguscia sulla fascia, conquista il fondo e appoggia indietro per l'accorrente Fasiello. Tiro teso e preciso dell'esterno Granata e palla in fondo al sacco.
Il Galatina abbozza una reazione ma la combattività di un intramontabile Graziano Tartaglia non basta a trascinare i biancostellati. Piumetto e Alemanni trovano il duro ostacolo di Antico, De Icco e De Giorgi. Pochi pericoli per Caroppo che si vede solo in due uscite su corner.
Il Nardò tiene bene il campo e con Caporale fa spiovere in area diversi cross ma non sembrano congeniali per la statura di Bozzi.
Il Galatina impegna Caroppo con un diagonale di Dell'Anna al 30'.
I Granata cercano il raddoppio con tiri dalla distanza prima con Di Silvestro, palla alta sopra la traversa e poi con Vicedomini, tiro fuori.
Poche conclusioni in porta ma tanto agonismo e ritmi sostenuti.


Nel secondo tempo lo spettacolo lascia a desiderare. I Granata tengono i biancostellati nella loro metà campo ma non creano occasioni. Agonismo e grinta in campo ma neanche un cartellino giallo sventolato.
Politi cerca di cambiare l'inerzia del match. Dentro Dazzi e Lezzi, fuori Giaracuni e Alemanni. Ma è sempre il Nardò a comandare il gioco.
Alla mezzora Vicedomini batte un calcio di punizione dal limite ma manda fuori.
Al 33' arriva il raddoppio neretino. Percussione in area di De Icco che serve un pallone invitante al centro. Bozzi si avventa in velocità e batte Esposito.
Partita chiusa? Rimane il tempo per una reazione d'orgoglio del Galatina.
I biancostellati spingono e guadagnano terreno. Il Nardò si chiude ma nel recupero Giacco trova in varco, e, in puù che sospetto fuorigioco, fila verso Caroppo battendolo in uscita.
Un goal che premia l'impegno galatinese ma che lascia intatte le possibilità di passare il turno per i Granata.

A.C. per nardogranata.com

Nessun commento: