Created with flickr badge.

lunedì 23 gennaio 2017

Bisceglie - Nardò 1-2

​Scorer: 12' Palmisano, 17' Petta, 44' Patierno

BISCEGLIE: Testa, Biancola, Raucci, Risolo, Petta (27’st Posillipo), Daiello, Moccia, Cerone (24’st Cioffi), Lattanzio, Montinaro (29’st Vaccaro), Montaldi. A disp.: Di Franco, Del Vino, Pistola, Miale, Petitti, Diop. All.: N. Ragno.

NARDÒ: Petrachi, De Pascalis, Morello, Bertacchi, Benvenga, Camisa, Palmisano (29’st Gigante), Prinari (38’st Pirretti), Patierno, Kyeremateng, Versienti (43’st Rosato). A disp.: Corallo, Carrozzo, Tarallo, Cicerello, Corvino, Ancora. All.: A. Foglia Manzillo

ARBITRO: Marco Rossetti (Ancona). Assistenti: Marco Orga (Moliterno) e Giuseppe Urselli (Taranto).

NOTE: Pomeriggio nuvoloso, temperatura 11°, terreno di gioco in pessime condizioni. Ammoniti: Palmisano, Prinari, Camisa, Kyeremateng (N), Biancola, Testa, Moccia (B). Espulsi: /. Recupero: 1’pt, 5’st.

Il mistero del doppio Nardò continua. I Granata si trasformano ancora una volta in leoni fuori casa e centrano la settima vittoria lontano dalle mura "amiche". Vantaggio Granata con Palmisano che al 13' si gira in area e trova lo spiraglio vincente. Risposta biscegliese immediata. Su corner al 17' Petta insacca di testa. Forcing nerazzurro ma la retroguardia neretina tiene grazie anche alla reattività di Bruno Petrachi. Allo scadere del pt Patierno raccoglie di testa una punizione pennellata di Bertacchi e insacca. Inizio di ripresa col Nardò alle corde. Ancora un paio di interventi decisivi di Petrachi poi il Bisceglie comincia a sentire la stanchezza dell'infrasettimanale. Si gioca sui nervi. Pericoli solo in mischia ma i granata oggi riscoprono grinta e agonismo portando a casa una delle vittorie più importanti del campionato. Lo strano caso del Dr Jeckyll... (a.c.)

Nessun commento: