Created with flickr badge.

domenica 26 marzo 2017

Nardò - Manfredonia 3-1

Scorer: Ancora 2', Prinari 17', Malcore 29', Kyeremateng 70'


NARDÒ: Petrachi (46′ Mirarco), De Pascalis, Rosato, Bertacchi (42′ Pirretti), Benvenga, Camisa, Versienti, Prinari, Kyeremateng, Ancora, Tarallo (82′ Meleleo). A disp.: Carrozzo, Caporale, Mancarella, Gigante, Cicerello, Corvino. All.: A. Foglia Manzillo.

MANFREDONIA: Tarolli, Fiore, De Filippo (46′ Raho), Gentile (86′ Cicerelli), Romeo, D’Angelo, Coccia, Romito, Malcore, La Porta, Molenda (81′ Sansone). A disp.: Loliva, Esposito, Stoppiello, Rinaldi, Lauriola, Laforgia. All.: R. Catalano.

ARBITRO: Pierpaolo Loffredo (Torino). Assistenti: Claudio Scoppio (Molfetta) e Giuseppe Centrone (Molfetta).



NOTE: Pomeriggio soleggiato, temperatura 19°, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 1.500 circa di cui una cinquantina di fede ospite. Ammoniti: Prinari (N), D’Angelo, Fiore (M). Espulsi: /. Recupero: 0’pt, 3’st.



Stavolta il Nardò non si perde nel labirinto dello stadio amico. Per nulla sazio della scorpacciata di reti contro la Gelbison ribadisce la ritrovata prorompenza offensiva. Famelico e arrembante travolge il Manfredonia ipotecando in un baleno il lieto fine. Tarallo e Versienti cesellano assist superbi, Ancora e Prinari incastonano gemme preziose nella porta sipontina. Un uno-due che suona come una sentenza. Tutto gira alla perfezione. Il Nardò gioca da squadra. Corre, segna e diverte: una mezzora sublime. Poi l’irrazionale che irrompe all’improvviso. Una distrazione fatale, la bravura dell’ex Malcore di attaccare gli spazi in velocità e le ombre che si allungano su un pomeriggio fino a quel momento felice. Ci pensa Kyeremateng a scacciare i fantasmi e a riportare un match a lungo dominato sul binario più naturale. Non c’è scampo per il Manfredonia, che ha il merito di non erigere steccati. Maledizione casalinga finita? Meglio non sbilanciarsi. Quinto posto, invece, probabilmente blindato. Questo Nardò, però, può continuare ad alzare l’asticella.

Nessun commento: