Created with flickr badge.

lunedì 30 aprile 2018

Aversa Normanna - Nardò 0-3

Scorers: Prinari rig. 3′, Varriale 61′, aut. Gala 65′, Gaetani 67′, Varriale 82′

AVERSA NORMANNA (3-4-3):Maiellaro, De Muto, Pezzella, Scognamiglio (Ritieni 72′), Gala, Di Prisco, Sozio (Esposito 93′), Platone, Giacobbe, Qehajaj (Moretta 71′), Nicolao (Varriale 57′) Coach: Mauro Agovino

NARDO’: (5-2-3): Mirarco, Scipioni, Rosato, Cassano, Caporale (Alessio Palmisano 78′), Trinchera, Bolognese, Bertacchi, Prinari (Gigante 43′), Cavaliere (Di Cosola 71′), Capristo (Gaetani 54′) . Coach: Roberto Taurino
Espulsi: De Muto (AV) 3′. Gigante (N) 60′


Il Nardò vince e aggancia per la prima volta il sesto posto in graduatoria. Partita subito in discesa per i neretini. Al 3′ Prinari fila verso la porta e Di Muto lo stende. Rigore ed espulsione. Dal dischetto Prinari non perdona.

L’Aversa reagisce ma rischia più volte di subire il raddoppio. Prinari e Cavaliere non approfittano. Secondo tempo scoppiettante. Gigante si fa espellere per una gomitata. Parità numerica. al 61′ il neo entrato Varriale va in goal. Parità di punteggio.

Il Nardò sembra tentato dal clima estivo a mollare contro una squadra alla ricerca di unti salvezza, invece Gala al 65′ devia nella propria rete un cross di Caporale. Il Nardò insiste e trova il terzo goal al 67′ con Gaetani lesto ad approfittare di una distrazione difensiva aversana.

Sembra finita ma la reazione d’orgoglio dei campani produce i suoi frutti. Carambola sotto porta e Varriale beffa Mirarco in sospetto fuorigioco all’82′. L’Aversa ci crede ancora ma non ha le forze per impensierire la difesa neretina sotto la calura accentuata dalla plastica del terreno di gioco. Finisce 3-2 per il Toro che neanche stavolta si scansa e finalmente lascia l’ottavo posto. (a.c.)

Nessun commento: