Non basta uno splendido Calemme. La vittoria sfuma al 90'



TEAM ALTAMURA - AC NARDO' 2-2
Scorers: 5' Calemme, 15' Dammacco, 70' Calemme, 90' Guadalupi.


TEAM ALTAMURA (3-5-2): Guido, Chiochia (64' Tedesco), Amendola (73' Tamborra), Lucchese, D'Agostino (82' Hysaj), Gregorio, Santangelo, Fontana, Dorato, Guadalupi, Dammacco.
Bench: Cassalia, Errico, Romanelli, Storsillo, Francia.
Coach: Alessandro Monticciolo.

AC NARDO' (3-5-2): Mirarco; Frisenda, Trinchera. Pantano, Stranieri, Centonze; Cancelli, Danucci, Montaperto; Camara (85' Vecchio), Calemme (87' Avantaggiato).
Bench: Montagnolo, Natalucci, Spagnolo, Matere, De Luca, Valzano, Iannucci.
Coach: Antonio Foglia Manzillo sost. Giovanni D'alessio Monte.

Arbitro: Geremia Vincenzo De Capua di Nola
Assistenti: Cristiano Pelosi di Ercolano e Pasquale Minichello di Ariano Irpino
Ammoniti: Gregorio e Santangelo (A), Calemme (N).
Note: 500 spettatori circa di cui 80 neretini.. terreno in erba naturale, cielo sereno, temperatura rigida.

Non basta una doppietta dell'incontenibile fantasista napoletano Luigi Calemme, la vittoria dei granata sfuma al 90'.
Un Nardò ben organizzato in difesa, con pressing alto e rapidi contrattacchi, ha giocato una buona partita al cospetto di un Team Altamura piuttosto confusionario ma fortunato negli episodi decisivi.
Oltre ai tre squalificati (Cela, Wagner e Casiello), Monticciolo deve fare a meno di Pollidori infortunato nel riscaldamento. Foglia Manzillo (in tribuna) rinuncia aMengoli.
La partita si infiamma subito.
Al 5' Calemme infila l'incrocio dei pali con una magistrale conclusione dal limite dell'area.
Nardò in vantaggio e padrone del campo ma al 15' un cross (forse un tiro) di Dammacco traccia una parabola inaspettata e si insacca alle spalle di Mirarco.
Il Nardò incassa ma tiene il campo con sicurezza.
Al 34' Calemme cerca il bis ma stavolta il suo tiro su punizione sfiora la traversa.
L'Altamura si spinge in attacco ma si scopre alle ripartenze granata.
Al 38' Camara se ne va verso la porta, appoggia a Calemme, imbucata per Montaperto ma è bravo Guido in uscita bassa a sventare.
Si va negli spogliatoi in parità.

Nel secondo tempo non cambia l'inerzia del match. L'Altamura prova a forzare i tempi ma rischia grosso.
Al 50' Chiochia sta per combinare un pasticcio ma Amendola riesce in extremis a salvare sulla linea l'errato tocco del difensore. Il pubblico altamurano rumoreggia.
Al 70' altro capolavoro di Calemme. Il "10" neretino disegna una traiettoria arcuata che si deposita accanto al secondo palo. Splendido goal e raddoppio granata.
L'Altamura reagisce scompostamente e prova a buttare palloni nell'area ospite. Centonze e Pantano fanno buona guardia.
All'83' il Nardò potrebbe chiuderla ma il tiro radente di Montaperto vine respinto da campione in corner da Guido.
Dopo una serie di cambi si arriva al 90'.
Ennesimo cross nell'area neretina. Spunta Guadalupi e insacca per il 2-2 finale.
Una beffa per il Nardò che avrebbe potuto lasciare l'ultimo posto e dimezzare lo svantaggio dallo stesso Altamura in quota salvezza.
Un pari che premia i biancorossi ma consegna un Nardò molto combattivo e ancora candidato alla salvezza finale.

Alessandro Capoti.

Commenti

Powered by flickr embed.