Ricorso respinto ma la D non è ancora persa


Niente da fare per il Nardò davanti al Collegio Arbitrale dello Sport del CONI, il ricorso avverso la conclusione e gli esiti del Campionato di Serie D è stato respinto.
Dopo la retrocessione sancita d'ufficio con proposta LND e ratifica della FIGC arriva anche  la bocciatura del ricorso in primo grado.

L'AC Nardò si riserverà di continuare la battaglia legale negli altri gradi di giudizio.
Delusione per il presidente Salvatore Donadei: "Hanno fatto finta di ascoltarci (...) Oggi abbiamo assistito ad un esempio di denegata giustizia. Siamo chiaramente delusi, ma non certo piegati , nè vinti perchè da domani allargando il collegio difensivo anche ad un legale amministrativista, lavoreremo per il ricorso al TAR."

Intanto si apre lo spiraglio ripescaggio. Dalla redazione di graduatorie non ufficiali ma attendibili il Nardò sarebbe in Pole Position per un pronto ripescaggio in Serie D

Commenti

Powered by flickr embed.
86800300_1683191521822819_6357542593064075264_o

Il TORO 24 Ore

CalcioWebPuglia.it