Nardò a Foggia senza paura


Ancora un match di prestigio tutto pugliese. Il Nardò va a cercare punti salvezza sul terreno di un Foggia proteso all'inseguimento della capolista Bitonto. Un compito sulla carta proibitivo per i ragazzi di Foglia Manzillo alla ricerca di una vittoria che ormai manca da sei giornate.
Non è proprio lo stadio Zaccheria, scenario di sfide da Serie A, il contesto ideale per rilanciare la corsa dei neretini ma conoscendo lo spirito battagliero del Toro, nulla può essere escluso in partenza.
In Coppa Italia finì 0-0 con i foggiani che ottennero la qualificazione solo ai calci di rigore.
In campionato, invece, i satanelli si imposero a Nardò per 1-0 con un goal di Cittadino viziato da fuorigioco. Due sfide equilibrate decise da episodi.
Nessuno squalificato tra le due squadre e organici al completo. Ambiente foggiano in tensione dopo la sconfitta di Casarano, neretini più distesi ma con la necessità di fare punti per galleggiare sopra la zona rossa della classifica. Osare e credere.

Stadio "Pino Zaccheria" - Foggia
Inizio h.14.30

FOGGIA (3-5-2): Di Stasio, Anelli, Gentile, El Ouazni, Cittadino, Russo F., Viscomi, Gerbaudo, Campagna, Salines, Cadili.
Bench: Fumagalli, Gemmi, Cipolletta, Buono, Gibilterra, Kourfalidis, Allegretti, Tedesco, Di Jenno.
Coach: Ninni Corda

NARDO': (5-3-2): Milli, Frisenda, Trinchera, Pantano, Stranieri, Natalucci; Danucci, Cancelli, Trofo; Calemme, Camara.
Bench: Mirarco, Centonze, Spagnolo, Colonna, Mengoli, Montaperto, Manfrellotti.
Coach: Antonio Foglia Manzillo

Arbitro: Simone Taricone di Perugia
Assistenti: Giorgio E. Minafra di Roma e Francesco Romano di Isernia

Commenti

Powered by flickr embed.
86800300_1683191521822819_6357542593064075264_o

CalcioWebPuglia.it