Nardò - Brindisi: un derby da non perdere




Un altro derby, un'altra possibilità per il Nardò di risollevarsi dal fondo della classifica.
La sconfitta di Villa d'Agri ha lasciato il segno. Ambiente scosso e raccolto in silenzio per poter lavorare in serenità e concentrare tutte le energie contro il Brindisi.

Foglia Manzillo dovrà fare a meno dell'infortunato Ahyna e dello squalificato Vecchio, quindi attacco con schieramento obbligato Calemme - Camara.
In porta ballottaggio Mirarco - Montagnolo, difesa da imperniare attorno ad Aquaro con assetto a 5 o a 4. Centrocampo con Mengoli, Cancelli e Danucci.

Il Brindisi di Massimiiano Olivieri soffre la mancanza dei bomber titolari, Montaldi e  Granado.
Toure', Mosca e Ancora formeranno il tridente offensivo.
Brindisini in zona play off sono una squadra molto concreta e tenace, pochi fronzoli e calcio essenziale.
Giocano su un terreno accidentato e non troveranno particolari problemi ad ambientarsi sul suolo neretino.

Ex del match: Danucci nel Nardò e Ancora nel Brindisi in assenza di Montaldi.

Start h.15.00
Stadio Giovanni Paolo II - Nardò

NARDO' (5-3-2): Montagnolo; Natalucci, Stranieri, Aquaro, Centonze, Montaperto; Cancelli, Danucci, Mengoli; Calemme, Camara.
Bench: Mirarco, Pantano, Frisenda, Trinchera, Matere, Spagnolo, Avantaggiato, Marchionna, Iannucci.
Coach: Antonio Foglia Manzillo

BRINDISI (4-3-3): Lacirignola; Corbier,Fruci Ianniciello Escu; D’Ancora Masocco, Marino; Mosca,  Ancora, Tourè.
Bench: Pizzolato, Merito, Gagliano, Darboe, Rondini, Capone, Dario, Zappacosta, Sorrentino.
Coach: Massimiliano Olivieri.

Referee: Samuele Andrisano di Prato.
Line Assistants: Giorgia Ermanno Minafra e Roberto D'Ascanio di Roma 2

Commenti

Powered by flickr embed.