Casarano - Nardò: un derby, due crisi


Domenica 29 settembre si giocherà al "Capozza" di Casarano il secondo derby stagionale fra Casarano e Nardò. In Coppa Italia finì in parità 3-3 con sucesso neretino ai rigori e un'eliminazione inaspettata per l'ambiziosa compagine rossoazzurra.
Una gioia effimera per i colori granata che con l'inizio del campionato sono entrati in un tunnel di sconfitte e delusioni di cui ancora non si vede l'uscita.
Le parole di un Foglia Manzillo scosso dalle delusioni e da una classifica deficitaria non sembrano aver sortito particolare effetto. Anche domenica  (salvo novità dell'ultima ora) il Nardò scenderà in campo con un organico tecnicamente ridotto al minimo e una panchina solo di under.

Se Nardò piange, Casarano non ride. La squadra di Mister De Candia, costruita senza lesinare risorse (ben 19 senior in rosa!) dopo aver subito l'onta dell'eliminazione in Coppa per mano dell'umile Nardò, ha incassato tre sconfitte su quattro partite in campionato. Un trend molto negativo che nessun tifoso delle serpi pensava dovesse realizzarsi. Panchina traballante, quindi, quella di De Candia chiamato a vincere per salvare il posto.

Ci saranno i tifosi neretini al seguito per ribadire la presenza anche nei momenti difficili. Sarà un bel derby anche sugli spalti con le due tifoserie (sempre rispettate) più importanti del Salento.

I precedenti recenti vedono prevalere il Nardò con la vittoria in Coppa 2019 ai rigori e la vittoria in Eccellenza per 3-1 a Nardò dopo lo 0-0 dell'andata.
L'ultima in D del 2011-12 vede due pareggi (2-2 e 0-0). Derby storicamente equilibrato, spettacolo assicurato.

Start h.15.00

Probabili formazioni.

CASARANO (3-4-3): Guarnieri, Girasole, Mattera, Buffa, D’Aiello, Santagata, Palmisano, Rescio, Olcese, Tiscione, Mincica.
Bench: Morabito, Dall’Oglio, Cappilli, Giacomarro, Morleo, Cianci, Balla, Russo, Foggia.
Coach:  Pasquale De Candia.

NARDO': (4-3-3) Mirarco, Matere, Aquaro, Stranieri, Centonze; Cancelli, Mengoli, Calemme; Camara, Ayna, Marchionna.
Bench: Montagnolo, Trinchera, Frisenda, Natalucci, Iannucci, Avantaggiato, De Luca, Botrugno, Montaperto.
Coach: Antonio Foglia Manzillo

Arbitro: Mario Perri di Roma
Assistenti: Fabio Dell'Arciprete di Vasto e Alessio Miccoli di Lanciano

Commenti

Powered by flickr embed.