Il Nardo' si sveglia tardi. Ancora una sconfitta all'esordio



GRAVINA - NARDO' 3-2
Scorer: Bozzi 13', 21', Chiaradia 50', Camara 64', Calemme rig. 77'

GRAVINA: Loliva, Di Modugno, Caponero, Romeo, Mbida, D'Angelo, Correnti, Gogovsky, Bozzi (Santoro 65') Ficarra, Chiaradia.
Coach: Valeriano Loseto.

 NARDO': Mirarco, Frisenda (78' Vecchio), Aquaro, Centonze, Stranieri (Bruno 78'); Danucci, Cancelli, Mengoli; Avantaggiato, Camara, Calemme.
Coach: Antonio Foglia Manzillo

Arbitro: David Guida di Torre Annunziata
Assistenti: Francesco Rinaldi di Policoro e Rocco Iacovino di Matera.

Ammoniti: Cancelli, Mbida
Spettatori mille circa di cui un centinaio neretini. Giornata afosa, terreno sintetico.

Il Nardo' si sveglia tardi e quando Camara segna il primo goal del campionato neretino ormai il Gravina e' al largo.
I granata pagano un approccio contratto al match con numerosi errori in fase di impostazione difensiva.
Gravina chirurgico e rapace con l'ex Bozzi che fulmina Mirarco con due saette dal limite.
Una dopo 12' e l'altra al 21'.
Doppio colpo da ko per il Nardo' che abbozza una reazione tardiva.
Recriminazioni per un fallo in area su Mengoli e per un colpo di testa su corner di Centonze alto sopra la traversa.

Nel st il Nardo' sembra piu' deciso. Mengoli suona la sveglia ma su un suo suggerimento Calemme al 55' manda fuori
La dura legge del calcio giunge implacabile.
Al 57' Chiaradia approfitta di un'altra uscita difensiva amnesiaca e colpisce imparabilmente. 3-0. Una sentenza dura. Inaccettabile.

Il Gravina abbassa la guardia e il Nardo' si fa minaccioso.
Al 65' Calemme suggerisce e Camara segna.
Non solo orgoglio. Il Nardo' non demorde.
Al 77' calcio di rigore per atterramento di Calemme. Lo stesso fantasista napoletano trasforma.
Si aspetta il forcing finale granata invece ha la meglio l'ostruzionismo gravinese.
L'arbitro concede un recupero risibile e spegne le ultime velleita' del Toro.
Tempo di recriminazioni e di riflessioni ma una reazione immediata e' necessaria.
Perche' si e' visto quando si fa sul serio.

A.C.


Commenti

Powered by flickr embed.